Get Adobe Flash player
     
MEDIA PARTNER
 

CRONACA – 23 MAGGIO, MARTEDÌ



Alle ore 10 è iniziata la santa liturgia, scritta in inglese. Tradizionalmente, dopo l'esclamazione iniziale, padre Ambrogio ha cantato l'antico inglese "Cristo è risorto".
 


 

I coristi eseguono questa liturgia con grande ispirazione, perché nella sua musica c'è qualcosa di sollevante e festoso, nel migliore senso della tradizione ortodossa. Dopo questa liturgia, la gente si si sentono ispirati e dimentica le preoccupazioni della sua vita nella luce che li inonda dalla musica.


 

Questo è stato l'ultimo giorno in cui il Collegium OSANNA ha eseguito le recentemente scritte liturgie di lingue straniere.


 

Dalle parole del poliglotta padre Ambrogio, dalle valutazioni del clero, dei fedeli, dei critici e degli ospiti, nonché dei cantanti, Elitza Hristova, direttore del Collegium, ha ricevuto numerosi voti caldi, sinceri e più alti per la sua condotta durante questa settimana - estremamente difficile per lei e per i cantanti. 


         

 

Per sei giorni ha sapientemente e perfettamente guidato le esecuzioni del coro e ha stabilito con precisione la connessione tra sacerdoti e cantanti e loro hanno ricevuto da lei fiducia e ispirazione per la precisione, per una elevata performance artistica e sforza di saturare ogni tanto difficile partitura con le peculiarità e l'espressione sofisticata e raffinata dello spirito ortodosso. Sotto il condotto radiante di Elitza Hristova, il coro ha donato a tutti coloro, che hanno presentato, esperienze spirituali uniche.


Padre Ambrogio: Un altro (miracolo) in questa chiesa! Sate che abbiamo avuto per quasi sei anni tra noi un prete inglese in questa chesa – un ieromonaco. Non abbiamo mai celebrato una intera liturgia in inglese. Solo quanti piccola ectenia. Quindi dobbiamo a voi, cantanti di coro OSANNA, questo miracolo e vi ringraziamo di tutto cuore! 



Il fatto di avere passato circa quindici anni di insegnamenti generali in inglese dalla zero infantile … torna utile in giorni come questi. E forse è un c'è anche qualcosa di provvidenziale, quindi tra molti popoli nel occidente cristiano – parlarsi in inglese e una cosa che ci ha comuna facilmente e ci mete in grado di parlarci uni degli altri. E poi dopo – la lingua della preghiera e una lingua davvero del cuore, e quindi non importa molto se celebriamo in inglese o qualunqua altra lingua. 
 

 

 
Sono sicuro che il Collegium OSANNA fara ancora delle altre interesanti liturgie. Chi sa che cosa puo portarci il futuro – cinese, mandarino, arabo o qualcuna delle molte lingue del subcontinente indiano! Suggerisco il marathi perche si stanno moltiplicando le comunita ortodossa indiana nel India centrale e ci sara bisogno di celebrazioni davvero in molte lingue. Grazie di cuore per quello che avete fatto finora!



Grazie per queste liturgie tematiche in una lingua. Domani penso che potremo lasciare liberta assoluta a chi celebra e anche a chi canta, di celebrare, di cantare nella lingua che vuole, perché in fine conti anche i santi Cirillo e Metodio sono arrivati senza dei pregiudizi di fronte a popoli che parlavano le lingue che volevano. E quindi anche in questo daremo gloria ai due santi evangelizzatori…



Ebbene, questo era, in un certo senso, il compimento del mio desiderio. Come tanti di noi stanno comunicando l'uno con l'altro parlando inglese, grazie per averci in grado di avere una liturgia comune per tutta l'Europa occidentale e per i nostri fedeli, che parlano inglese, grazie e molti anni!
 


 
Back
 

News
GIORNI DEI SANTI CIRILLO E METODIO 8 - 14 MAGGIO 2018 TORINO
20.09.2017
La parrocchia ortodossa di san Massimo di Torino (Patriarcato di Mosca) – Torino, Italia e “Collegium Bulgaro OSANNA” – Sofia, Bulgaria sono lieti di invitare il vostro coro nei giorni dal 8 al 14 maggio 2018, a Torino, Italia per una serie di celebrazioni liturgiche...
Di Più
CRONACA – 24 MAGGIO, MERCOLEDÌ
07.06.2017
È venuto il giorno dei santi fratelli Cyrillo e Metodio. In questo giorno, rendendolo omaggio alla loro memoria, le rappresentazioni del coro erano in slavo ecclesiastico. Con questa liturgia finì il forum dedicato ai fratelli santi...
Di Più
CRONACA – 23 MAGGIO, MARTEDÌ
06.06.2017
Alle ore 10 e iniziata la santa liturgia, scritta in inglese. Tradizionalmente, dopo l_esclamazione iniziale, padre Ambrogio ha cantato l_antico inglese "Cristo e risorto". I coristi eseguono questa liturgia con grande ispirazione, perché nella sua musica c_e qualcosa di sollevante e festoso, nel migliore senso della tradizione ortodossa.
Di Più
 
 
 
 
Page up